Linea del Brennero interotta dal 2 al 8 agosto
Linea ferroviaria interrotta tra Fortezza e Brennero per lavori dal 02 al 08 Agosto 2021, servizio autobus sostitutivo
Maggiori info Chiudi menu
In attesa del treno

Bonus pendolari 2019: accredito per passeggeri

Piccolo indennizzo per ritardi dei treni regionali 

9 febbraio 2021 

Anche quest’anno i pendolari muniti di AltoAdige Pass e Euregio Family Pass percepiranno un piccolo indennizzo economico per i ritardi o soppressioni di treni nel trasporto ferroviario regionale. Il bonus pendolari per l'anno 2019 verrà accreditato in data 14 febbraio 2021.

Se l’attesa per il treno può a volte rivelarsi vana, perlomeno non è del tutto a titolo gratuito. In caso di reiterati ritardi e soppressioni di treni, i contratti ferroviari prevedono penali per gli erogatori dei servizi, le cui somme vengono poi girate in parte dal dipartimento mobilità della provincia ai pendolari interessati a titolo di indennizzo. 

Hanno diritto al bonus per un max 50 Euro l’anno i pendolari che viaggiano regolarmente sui treni degli operatori locali Trenitalia e SAD. Il bonus viene erogato ai viaggiatori per i mesi nei quali hanno effettuato almeno 30 obliterazioni per viaggi in treno con AltoAdige Pass o Euregio Family Pass. 

Sono 7.324 i viaggiatori che in base a questi criteri si vedranno accreditati il bonus pendolare per l’anno 2019, per un totale di 169.600 Euro. I dati necessari per le calcolazioni sono registrati accuratamente, cosicché è possibile calcolare l'importo del bonus pendolari per ciascun passeggero su base mensile. Dai calcoli emerge che sono 641 le persone che hanno diritto all’accredito dell’importo massimo di 50 Euro. 2.350 persone si vedranno erogare meno di 10 Euro, si tratta soprattutto di coloro che raggiungono il minimo di 30 corse in treno mensili solo una o due volte nell’arco del 2019. 

I viaggiatori di AltoAdige Pass o Euregio Family Pass riceveranno l’accredito il 14 febbraio 2021. L’importo verrà sommato al credito residuo (in caso di carte ricaricabili) o contabilizzato come credito e detratto dalla prossima bolletta AltoAdige Pass. 

Il bonus pendolari: parte della Carta delle qualità  

L’indennizzo economico per viaggiatori in caso di reiterati ritardi o soppressioni di treni è previsto dalla Carta delle qualità concordata tra le imprese di servizi ferroviari e il Centro Tutela Consumatori e Utenti. La misura si basa sul Regolamento (CE) n. 1371/2007 relativo ai diritti e agli obblighi dei passeggeri nel trasporto ferroviario e mira indirettamente anche a garantire e migliorare ulteriormente la qualità dei servizi ferroviari a favore dell’utenza. 

Il pagamento dei bonus viene finanziato con una parte delle penali mensili per ritardi e soppressioni in ambito ferroviario, come previsto dai contratti di servizio della Provincia di Bolzano con Trenitalia e SAD. Le penali vengono in seguito applicate, se la percentuale di ritardi mensili supera per più di un punto percentuale una determinata quota stabilita per singola linea ferroviaria. Per "ritardo" si intende quando l'orario di arrivo del treno indicato nell'orario, viene superato di 5 minuti. Si precisa che in molti casi i ritardi sono riconducibili a lavori di manutenzioni, riparazione e costruzione lungo il tracciato ferroviario. 

Ricevere notifiche push

Ricevi notifiche sulle tue fermate e linee. Questa impostazione può essere disattivata in qualsiasi momento tramite il browser.